Sokovia è in Valle D’Aosta

Alcune delle scene più importanti Avengers: Age of Ultron sono ambientate a Sokovia, paese (immaginario) dell’Europa dell’est che ha dato i natali ai due nuovi supereroi Pietro e Wanda Maximoff, in arte Quicksilver e Scarlet Witch, che affiancheranno la squadra di Iron Man, Capitan America, Hulk, Thor, Vedova Nera e Occhio di Falco.

Avengers: Age of Ultron si apre tra monti e boschi innevati con i Vendicatori pronti ad attaccare la fortezza dell’Hydra che si trova arroccata su un promontorio roccioso e dove Ultron sta pianificando la distruzione della Terra. La location dove è ambientata questa scena è l’antico Forte di Bard.

Poggiato su uno sperone roccioso della riva sinistra della Dora Baltea, il Forte di Bard fu in realtà fatto ricostruire dai Savoia nel 1830 in seguito alle distruzioni napoleoniche. È costituito da tre austeri corpi di fabbrica distinti collegati tra loro da passaggi interni e, tra le principali curiosità, si ricorda che nel 1831 fu per otto mesi la prigione di Camillo Benso conte di Cavour. Attualmente è stato riqualificato come polo espositivo che ospita varie mostre temporanee e diversi musei permanenti.

Il Forte di Bard

Nel film c’è anche una scena in cui vediamo Occhio di Falco (Jeremy Renner) affacciarsi dalla loggia di un edificio di Sokovia.

Si tratta in realtà della Collegiata di Saint-Gilles nella città di Verrès in Valle d’Aosta. 

Nel film appare anche il borgo di Pont-Saint-Martin, dove si trova un bellissimo ponte romano.

Il paese, durante le riprese, è stato ricoperto di neve finta e macerie e sono stati inseriti alcuni negozi con l’insegna scritta in cirillico. Inoltre in questo paesino sono state girate le scene del ‘terremoto’. 

Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *