L’isola di Lost

Abbiamo amato tutti Lost. Ci siamo tutti appassionati alle avventure dei nostri naufraghi preferiti. Che il finale vi sia piaciuto o no siamo tutti concordi sul fatto che la location di Lost fosse una bomba.

La quasi totalità delle scene di Lost venne girata sull’isola di Oahu, in ambienti esterni e interni, sempre realmente esistenti. Il ricorso agli studios e agli effetti grafici fu minimo, basti pensare che anche i set che rappresentano altre parti del mondo, sono ricreati nei dintorni di Honolulu, perfino la Corea di Jin e Sun e l’Iraq di Sayid.

lost-film-location
Indubbiamente lo scenario più conosciuto è quello della spiaggia dove i protagonisti vissero durante le prime due stagioni, nelle vicinanze dei rottami dell’aereo. Nella realtà le spiagge utilizzate sono più di una, nella zona famosa per il surf, North Shore. Le due più riconoscibili sono quelle di Mokule’ia e Haleiwa (Police Beach). Non molto distante, nei pressi del piccolo aeroporto di Dillingham fu stato ricostruito il villaggio della Dharma Initiative, poi occupato dagli Altri.

Le scene nella giungla furono state girate nella Ka’a’awa Valley all’interno della costa est, conosciuta come Windward Oahu.
Dove trovarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *